giovedì 5 ottobre 2017

RECENSIONE: "Devotion" di Estelle Hunt e Lidia Calvano

Buongiorno carissime del mio cuore, oggi vi parlo di Devotion il secondo volume della duologia Rehab scritta da Estelle Hunt e Lidia Calvano già autrici di diversi romanzi. Lo scorso anno avevo letto e recensito Rehab (qui) una storia d'amore travagliata e complessa che mi aveva lasciato dentro tante emozioni contrastanti. Oggi vi propongo la storia di Adam, personaggio che abbiamo già incontrato nel primo volume in un paio di occasioni (tutte memorizzate nella mia mente) e quella di Ethan e Amber. Questo trio di ex migliori amici ci trasportano in un mondo anticonvenzionale, quello del menage a trois. Pronte per conoscere la loro storia? 

Titolo: Devotion Serie: Rehab #2
Autore: Estelle Hunt e Lidia Calvano
Editore: Selfpublishing
Pagine: 330
Prezzo: € 2,99
Rimaneva immobile, saettando con gli occhi dall’uno all’altro mentre la accerchiavano e la avvicinavano. Il letto sprofondò sotto il loro peso, il respiro di Amber accelerò, i capezzoli si indurirono e le gambe cedettero alle voglie inespresse, schiudendosi in un invito. Adam a destra e Ethan a sinistra. Li aveva entrambi vicini, come avrebbe dovuto essere fin dall’inizio.”
C’era stato un tempo in cui tutto il mondo si riduceva a loro tre, i migliori amici mai esistiti sulla faccia della terra: Adam il ribelle, Ethan il generoso e Amber, la ragazza di cui entrambi si erano innamorati. Poi il destino aveva mescolato le carte, le strade si erano divise e Adam era rimasto escluso da tutto, dall’amicizia, dall’amore, dalla famiglia.
Ora Adam sta tornando, per riprendersi quello che sente appartenergli di diritto. Ha reinventato la sua vita, è andato avanti grazie alla rabbia e all’ostinazione, partendo di nuovo dal nulla. È un uomo che non crede più in niente, che ha come unico punto fermo la passione mai sopita per quella ragazza dai capelli di fuoco.
Ma il “ribelle” ha fatto i conti senza il suo vecchio amico, senza la donna in cui Amber si è trasformata e persino senza se stesso.
COSA NE PENSO
Adam è un personaggio che nel romanzo precedente è apparso in un paio di scene, scene abbastanza forti, eppure quella sua ambiguità perversa mi aveva affascinato moltissimo. Non credevo che le autrici avrebbero raccontato la sua storia, per questo sono rimasta piacevolmente sorpresa. E la trama mi aveva attratto fin da subito... anche se non sono una fan dei menage a trois. Mi intrigano e spaventano allo stesso tempo, convinta che una relazione non possa funzionare a quel modo. Devotion purtroppo me ne ha dato la conferma. Ethan e Amber si conoscono fin da ragazzini, sono cresciuti assieme, e ormai sono fidanzati da tanti anni. Sono follemente innamorati l'uno dell'altro e tra le lenzuola vivono una passione intensa e sfrenata, ma tra loro c'è sempre stato un ostacolo, un ostacolo che con il passare del tempo hanno cercato con tutte le forze di dimenticare. Un'impresa impossibile. Adam era il terzo elemento del trio. Ethan, Amber e Adam condividevano un'amicizia speciale, unica ed erano praticamente inseparabili fino a quando le bugie e le incomprensioni li hanno divisi per sempre. Ethan e Amber hanno escluso dalla loro vita Adam e ora lui vuole fargliela pagare. Vuole riconquistare Amber, l'unica ragazza di cui è sempre stato innamorato, l'unica per lui, e per farlo vuole strapparla in modo brutale dalle braccia del suo ex migliore amico e vendicarsi per il male che gli è stato fatto.

Ethan e Amber hanno una carriera brillante. Vivono insieme da tanto tempo, sono belli e inseparabili. L'amore che li unisce è forte e intenso e hanno affrontato insieme l'ostacolo più terribile di tutti: la malattia. Adam è un modello di fama internazionale. Il suo fascino attrae uomini e donne ed ha avuto una relazione particolare con Jo King, il famoso attore. Ma ora che Jo King è sposato con la donna che gli ha cambiato la vita, Adam è rimasto a guardare da lontano quell'uomo che si è lasciato la loro storia di perversioni alle spalle. Compreso lui. Ora Adam vuole riscattare il suo passato e per farlo torna a tormentare i suoi ex migliori amici per cercare investitori che finanziano la sua casa di moda. Il primo incontro tra i tre dopo tanti anni avviene tra malizia e rancore. Ethan sa perfettamente a cosa aspira Adam. Vuole riconquistare Amber e non può fermare la catena di eventi che gli si sta abbattendo contro. Amber dovrà fare una scelta tra lui e Adam, una scelta che causerà l'infelicità di uno di loro. La prima parte del romanzo è scorrevole ed emozionante, le autrici scrivono con una eleganza e scioltezza incomparabili, pura poesia. Ethan è da subito entrato nel mio cuore perché ha saputo conquistarmi con il suo carattere forte e indistruttibile, una roccia per Amber. Mi è piaciuto il suo lato passionale e il fatto di essere un gentiluomo prima di tutto. La mia grossa aspettativa era il personaggio di Adam ma si è rivelato un'amara delusione. Un uomo un pò stereotipato che non chiede scusa a nessuno ed entra in scena come un tornando cercando di distruggere una coppia tanto felice. E fino a un certo punto della storia non sono più riuscita a comprendere Amber. All'inizio mi piaceva molto ma è bastato il ritorno di Adam per mandare all'aria tutto quello in cui credeva. Ho tifato Ethan fin dall'inizio, ma qui non ci sono perdenti o vincitori, c'è il trionfo di un amore che lascia molto a desiderare. Per me il finale è stato un boccone amaro da mandare giù. Visto l'evolversi dei fatti era prevedibile un finale del genere ma io non sono riuscita a condividerlo pienamente. Per me è molto difficile non fare spoiler ma uno dei due protagonisti è stato discutibilmente messo da parte nonostante tutto.
PER CONCLUDERE
Rispetto a Rehab ho trovato questo libro molto più scorrevole. Le autrici si soffermano molto ad analizzare l'animo dei protagonisti e, se nel precedente romanzo mi ero persa in troppe riflessioni, qui si presentano più che altro verso la seconda parte della storia. Una parte che procede a rilento, con i fatti che girano sempre in tondo senza arrivare ad una vera conclusione. E quando ci si arriva lascia un pò a desiderare come se si volesse per forza accontentare tutti. Ecco, non sono rimasta per nulla soddisfatta. Per me il lieto fine è importante ma non in questo modo, anche se devo ammettere che è in linea con la storia narrata. Nonostante tutto il libro è carino, si legge molto bene, in parte è intrigante e si vuole sapere come finisce. Ci sono libri ben peggiori, per carità. La bravura delle autrici è indiscutibile ma sulla storia ci sono delle cose che proprio non sono riuscita a digerire. 

Carino ma con molte riserve

La serie è composta da:
1. Rehab (recensione)
2. Devotion

⇓⇓⇓⇓
Cosa ne pensate? Avete letto questi romanzi o altri delle autrici? Ditemi tutto. Vi aspetto nei commenti. Ci rileggiamo domani con la recensione di ODIOAMORE. Besos!

6 commenti:

  1. Grazie infinite per aver dedicato tempo e cura a questa bella e profonda recensione! Mi dispiace molto che il romanzo non sia riuscito a soddisfarvi, ma vi ringrazio per averlo letto e averci fatto sapere con sincerità il vostro prezioso parere. Spero che con le prossime opere potremo incontrare maggiormente la vostra sensibilità. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a voi Lidia per avermi dato la possibilità di leggere il vostro libro ♥ ^-^

      Elimina
  2. Ahi-ahi V! Come ti dicevo, anche se non è il mio genere, questo titolo mi incuriosiva. Ma se non ha convinto nemmeno te, dubito che a me potrebbe piacere. Non so, io me lo segno. Poi vedrò più avanti.
    Baci XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Segna bella, segna. Sai che a volte capita che abbiamo gusti diversi quindi mai dire mai ^-* E leggiti Rehab *-*

      Elimina
  3. lo leggerò presto, ma mi manca Rehab. Secondo te è un problema?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me devi rimediare perché devi conoscere il passato di Adam. Quindi ti serve Rehab ^-*

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^