giovedì 2 febbraio 2017

RECENSIONE: "Ti amo per caso" di Brittainy C. Cherry

Buon pomeriggio a tutti miei dolcissimi lettori incantati. Come accennato ieri, nel post della Reading Challenge, oggi vi parlo di Ti amo per caso, primo volume della serie "Elements" scritto da Brittainy C. Cherry, che molti di voi avranno conosciuto per il romanzo L'amore arriva sempre al momento sbagliato edito anch'esso da Newton Compton. Questo libro l'ho scelto come obiettivo per la task di gennaio e ne sono rimasta piacevolmente sorpresa. Penso di aver trovato un'autrice che ha uno stile davvero speciale, diretto e molto naturale. Venite con me a conoscere Tristan e Lizzie e la loro storia che spezza il cuore.  

Titolo: Ti amo per caso (Elements #1)
Autore: Brittainy C. Cherry
Editore: Newton Compton
Pagine: 320
Prezzo: € 9,90 ebook: € 2,99
Hai presente quello spazio che c’è tra un incubo e un bellissimo sogno? Quando il domani non arriva mai e il passato non fa più male? Sì, proprio dove il mio cuore batte allo stesso identico ritmo del tuo, il tempo non esiste ed è facile respirare? È lì che voglio vivere con te». Mi avevano messa in guardia su Tristan Cole. «Stai lontana da lui», mi diceva la gente. «È crudele». «È freddo». È semplice giudicare un uomo dal suo passato. Troppo facile guardare Tristan e vedere un mostro. Ma io non potevo farlo. Ho riconosciuto il male che si portava dentro, perché era simile a quello che viveva in me. Eravamo due persone svuotate. Entrambi alla ricerca di qualcosa di diverso. E insieme abbiamo deciso di provare a riunire i frammenti del nostro passato. Poi, forse, avremmo potuto finalmente ricordarci di respirare…

COSA NE PENSO
Avevo bisogno di una lettura come questa, così straziante, commovente, magica e dolcemente romantica per riscuotermi un pò. Questo romanzo riempe il cuore di emozioni dolci e amare nel vero senso della parola. L'autrice ha uno stile puramente genuino che non ti fa pesare nemmeno i momenti più drammatici, perché le lacrime scendono con naturalezza, senza nemmeno rendersene conto. Mi sono commossa, questo è vero, ma non è colpa mia, è la storia che tocca l'anima e rende partecipe il lettore con ogni parola scritta. Sì. Mi è piaciuto. Davvero tanto. E vorrei rileggerlo ancora e ancora e ancora. A volte si trovano difetti nei protagonisti di un libro e nonostante Tristan ed Elizabeth ne hanno tanti, io li ho semplicemente amati. Elizabeth è dolcissima ma anche molto triste. E' ostinata ma anche molto sola. Ha perduto suo marito a causa di un grave incidente e dopo un anno sta ancora raccogliendo i pezzi del proprio cuore perché il dolore sembra non svanire mai e trascinarla sempre più a fondo. L'unica consolazione è Emma, la sua tenera bambina che ha una strana fissazione per gli zombie e le mummie. E come un fulmine a ciel sereno entra nella sua vita Tristan Cole, in modo del tutto casuale, per uno strano scherzo del destino. Quell'uomo è un essere freddo e insensibile, non vuole avere niente a che fare con lei, eppure ne è irrimediabilmente attratta. Vuole conoscerlo, vuole stargli accanto senza nemmeno saperne il motivo. Vuole parlargli e costringerlo a parlarle. Ma quello che Elizabeth non sa è che Tristan è a sua volta un'anima ferita.

Tristan ha perduto tutto, non gli è rimasto più nulla. Si è rinchiuso in una corazza di ghiaccio e si limita a vivere alla giornata, trascinandosi dietro dolore e senso di perdita. Tristan è un uomo distrutto, ma nessuno lo sa. Lui viene semplicemente considerato un mostro, un mostro di cui avere paura, da ignorare e isolare. Ma per Elizabeth lui è un mostro bello e fragile, che si nasconde dietro la barba lunga. La gente lo giudica senza conoscerlo ma a lei non importa, perché chi è solo spesso riconosce chi è solo e lei ha bisogno di qualcuno con cui parlare, qualcuno che si prenda cura di lei. Tristan non è amichevole, né simpatico ma fugge dalla realtà chiudendo fuori il mondo. Al contrario Elizabeth crede nelle cose buone anche se ha il cuore spezzato, e Tristan ha bisogno di ricordare come siano fatte le cose buone perché non lo sa più. Insieme troveranno la forza per ricordare il passato, per provare di nuovo emozioni e si useranno a vicenda per attutire la sofferenza. E poi scopriranno di amarsi, tornando a vivere poco per volta, anche se un segreto terribile piomberà sulle loro vite come una catastrofe. 
PER CONCLUDERE
Ti amo per caso è un romanzo struggente e toccante scritto in modo da non farti pesare il carico di emozioni che si provano leggendo. L'autrice è stata brava a gestire l'intreccio della storia regalandoci un colpo di scena agghiacciante e un pizzico di suspense che non mi aspettavo. I personaggi secondari funzionano alla grande, come Feye, la migliore amica di Elizabeth, che ci regala scene esilaranti piene di battuttacce sconce, che con la sua prorompente simpatia travolge tutto e tutti. Poi c'è Tanner quel piccolo verme doppiogiochista che ho odiato quasi fin da subito. Vi consiglio di non sottovalutarlo. Il signor Henson che con la sua saggezza e bontà ha aiutato Tristan nei momenti più difficili della sua vita. E infine c'è la piccola e tenerissima Emma che con la sua ossessione per Frozen e Hotel Transylvania si fa raccontare le favole con la voce da zombie. Questa dolce bambina così diversa dalle sue amichette ti riempe il cuore di gioia. Insomma, per me è stata una lettura emozionante e indimenticabile e non vedo l'ora di leggere gli altri romanzi della serie tutti rigorosamente standalone. 

BELLISSIMO

La serie è composta da: 
1. Ti amo per caso (The Air He Breathes)
2. The Fire Between High & Lo
3. The Silent Waters
4. The Gravity of Us 

⇓⇓⇓⇓
Mie care, penso che questa settimana vi saluto qua. Ci rileggiamo lunedì prossimo ma prima voglio conoscere le vostre impressioni su questo libro. Lo avete letto? Lo leggerete? Ditemi tutto. Un abbraccio! 

12 commenti:

  1. Ciao Violet come va?? Concordo con te su questo libro, l'ho finito da poco e l’ho adorato. Era da parecchio che non leggevo un libro così ben scritto e coinvolgente. Ho versato qualche lacrimuccia ma mi sono fatta anche delle grosse risate per la sua amica. Una macchietta!! Chissà se l’autrice scriverà un libro su di lei… Tanner l’ho odiato praticamente subito per via dei suoi comportamenti, falso falso e bigotto.
    Kiss
    Morgana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Morgana, tutto bene grazie ^-*
      Allora la pensiamo allo stesso modo! Purtroppo su Feye non è previsto nessun romanzo. E mi pare di aver capito che i personaggi non sono collegati con i successivi, peccato. Tanner è orribile e crudele!! Mi ha fatto una gran pena il signor Henson perché veniva attaccato ingiustamente, lui così buono >_<

      Elimina
  2. Si ho visto che i prossimi romanzi sono stand alone non collegati fra loro, l'ho letto su
    Goodreads...Peccato...Tornando al libro concordo sul signor Henson mi piacerebbe leggere la sua storia.. Per quanto riguarda il libro della Proby non snobbarlo perchè ho detto che è carino e leggero, hai letto la recensione che ne hanno fatto le Crazy?? Se non l'hai fatto leggitela e poi decidi. Non è al livello di questo libro ma è comunque un buon libro.
    Buona serata
    Morgana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho letto la recensione sul sito delle Crazy ma lo farò ;D

      Elimina
  3. Ciao Violet! Ho sempre sentito parlare benissimo di questo libro, però ho paura ad affrontarlo. Devo essere emotivamente pronta per farlo, e adesso non è il momento, ma prima o poi lo prenderò in mano di sicuro. Sono convinta che merita davvero.
    A lunedì. Buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non devi aver paura, non è emotivamente troppo drammatico, ma raccontato con più leggerezza ^-*

      Elimina
  4. Ciao Violet! Lo scorso romanzo di questa autrice mi è piaciuto, ho apprezzato proprio il suo stile e come racconta il lato più drammatico della storia. La tua recensione mi ha fatto venire voglia di buttarmi subito in questa lettura, la trama mi aveva lasciata con qualche dubbio ma se c'è una bimba fissata con Frozen (passione Olaf anche se sono adulta lol) e un personaggio maschile difficile devo leggerlo al più presto :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jes, ma no nessun dubbio, vai tranquillissima. E poi mi hai confermato la bravura di quest'autrice. Emma è dolcissima, vedrai che l'adorerai *-*

      Elimina
  5. uh Anna, sai che anche a me è piaciuto e merita di essere letto anche solo per Feye, lei mi ha fatta ridere un sacco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Feye è un mito, diciamo che dava un bello scossone al romanzo ;D

      Elimina
  6. Ce l'ho, mi è arrivato da poco dalla biblioteca, ed è per questo che non ho letto tutta la recensione, Vee. Ne so pochissimo su questo romanzo, perchè voglio godermelo così, senza aspettative ^^ Però vedere il tuo giudizio positivo mi fa davvero piacere *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E fai benissimo. Niente aspettative, questo romanzo tutto da godere *-*
      Non vedo l'ora di sapere cosa ne pensi ^-*

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^