giovedì 10 novembre 2016

RECENSIONE: "Ti odio, anzi no ti amo!" di Sally Thorne

Buongiorno carissime, questo pomeriggio espatrio direzione capitale, starò via soltanto un paio di giorni. Dal mio paese ci vuole giusto un'oretta di viaggio. Purtroppo la mia non è esattamente una visita di piacere, ma spero di riuscire a trovare qualche sconto alla libreria Mondadori. Dunque, oggi vi lascio con la recensione di un romanzo veramente bello, che mi ha fatto divagare con la mente per alcune ore, una lettura piacevole e romantica per tutti. Sto parlando di Ti odio, anzi no ti amo! di Sally Thorne pubblicato da HarperCollins Italia il 13 ottobre scorso. Mai cover fu più appropriata rispetto a quella originale. La nostra casa editrice ha scelto anche un titolo perfetto! Oh ma quanto mi sono piaciuti i protagonisti Lucy e Josh? Un sacco, da sbellicarsi dalla risate. 

Titolo: Ti odio, anzi no ti amo! (autoconclusivo)
Autore: Sally Thorne
Editore: HarperCollins Italia
Pagine: 384
Prezzo: € 14,90 ebook: € 5,99
Lucy Hutton è convinta che l'impiegata modello si becchi, prima o poi, l'ufficio migliore (e relativa promozione). Per questo è servizievole e accomodante, lavoratrice indefessa ma carina e gentile con chiunque. Per questo tutti la amano alla Bexley & Gamin. Tutti tranne il freddo, efficiente, impeccabile e fastidiosamente attraente Joshua Templeman. E il sentimento è reciproco. Costretti a condividere lo stesso cubicolo per 40 ore la settimana, più svariati straordinari che è meglio non quantificare, hanno iniziato a lanciarsi continue e ridicole sfide, in un gioco al rialzo che sembra impossibile da fermare. C'è il Gioco degli Sguardi, il Gioco dello Specchio e nessuno dei due sopporta di perdere. Fino a quando in ufficio si comincia a parlare del Gioco della Grande Promozione. Se Lucy vince, diventerà il capo di Joshua. Se perde... meglio non pensarci. Ma allora, con la sua carriera in ballo, per non parlare dell'orgoglio, perché Lucy comincia a fare sogni sempre più torridi sull'odiato collega? E perché si veste per andare al lavoro come se invece dovesse recarsi a un appuntamento sexy? Dopo che un'innocente corsa in ascensore diventa il teatro di un bacio indimenticabile tra i due, Lucy ha finalmente la sua risposta: forse lei non odia Joshua. E forse nemmeno lui odia lei. Forse è tutto il contrario. Oppure è solo un altro gioco?

COSA NE PENSO
Questo libro è un salto nella spensieratezza e nella felicità. E' quel genere di libro che gli autori dovrebbero scrivere spesso per rendere le nostre giornate più piacevoli, perché sono sicura che la vita andrebbe nel verso giusto. Ecco, questo in totale racchiude il mio pensiero su quanto mi sia piaciuto! Josh e Lucy lavorano rispettivamente per le case editrici della Bexley e della Gamin. Oggi le due aziende si sono fuse per risollevare i loro problemi economici e Lucy e Josh si ritrovano a lavorare come assistenti dei loro capi fianco a fianco. I Bexley credono più ai numeri che alle parole e per loro è importante vendere solamente il prodotto. Un Bexley si riconosce dall'aspetto fisico, tutti uguali, tutti più adatti al mestiere di contabile. I Gamin non tollerano che i libri vengano trattati come prodotti perché sono oggetti magici degni del massimo rispetto. Josh è un vero Bexley. Non è una persona piacevole a causa dei suoi modi bruschi e impersonali, non sorride mai, ha compiuto tagli al personale e di conseguenza i dipendenti sono terrorizzati da lui. Lucy invece è accomodante, gentile, rispettosa, sempre con il sorriso sulle labbra e tutti l'adorano. Ma Josh e Lucy mal si sopportano. Si osservano dalle loro scrivanie, si lanciano sguardi di sfida, ripetono i gesti l'uno dell'altro, annotano le loro dispute su un registro ed entrambi si sono lamentati con l'ufficio delle risorse umane. Tra Lucy e Josh intercorre una vera e propria guerra. Poi un giorno vengono informati che uno dei due riceverà una promozione se presenterà una relazione con i migliori cambiamenti da apportare alla azienda. Lucy e Josh fanno un patto: uno dei due deve licenziarsi nel caso l'altro riceva la promozione. Peccato che non hanno messo in conto la reciproca attrazione

Lucy e Josh si differenziano in tutto anche nell'aspetto fisico. Lei è bella in modo semplice anche se si veste in modo vintage, è sempre gentile, anche troppo, colleziona puffy e adora le fragole. I suoi genitori sono contadini e hanno fatto delle fragole un commercio produttivo. Josh è bello in modo indecente, indossa camice di colore diverso ogni giorno, a rotazione: bianco avorio, crema, senape, carta da zucchero, grigio tortora, blu navy e così via. Ha l'avversione per qualsiasi spreco e rispetta sempre regole e codici. Lucy è alta un metro e cinquantadue Josh un metro e novantacinque o forse due metri. Ma c'è una cosa che li accomuna: la solitudine. Josh e Lucy non hanno amici e sul lavoro danno tutto loro stessi. Sono più che semplici assistenti. Se c'è una cosa che mi è piaciuta tanto è l'eterna competizione che vivono sul posto di lavoro. Sono come due bambini dell'asilo che si fanno i dispetti e nonostante tutto sono più simili di quello che sembrano. Ma per loro non è soltanto un gioco perché quest'odio logora entrambi e Lucy da quando conosce Josh ha perso fiducia in se stessa, lui dovrà farsi perdonare parecchio per questo. Quando si baciano per la prima volta, un bacio lascivo e sexy avvenuto dentro un ascensore, qualcosa si spezza, le barriere crollano e di conseguenza tutto l'odio e la competizione vissuti fino a quel momento. 
PER CONCLUDERE
La storia scorre che è una meraviglia, difficile prendersi una pausa da questo libro. Lo stile di scrittura è elegante, i dialoghi divertenti, sexy e romantici. I protagonisti sono caratterizzati alla perfezione, senza nemmeno una sbavatura. Ci sono talmente tante cose da sapere su di loro che quasi gli si reputa amici. L'autrice è stata brava nel farteli sentire vicini emotivamente. Di Josh potrete solo innamorarvene perché è una persona meravigliosa, da scoprire con calma, Lucy invece è più aperta, più amica, d'altronde la storia è raccontata dal suo punto di vista. La adorerete in ogni senso. Se devo trovare una pecca è la seconda metà del romanzo che prende uno sviluppo più prevedibile e il finale un pò sbrigativo come se l'autrice avesse voluto risolvere la questione in quattro e quattr'otto. Ciò non toglie la bellezza di questo libro. E' sexy da paura ma anche molto dolce ed esilarante, sono sicura che perderete la testa. Io l'ho già annoverato tra i libri più belli letti quest'anno. Difficile resistere allo sguardo da serial killer di Josh. Ah beata Lucy!

(quattro stelle e mezzo)
BELLISSIMO

↓↓↓↓
Ebbene carissime, cosa ne pensate? Vi ho incuriosito un pò? Oppure avete già letto questo libro? Come detto nell'introduzione domani non posterò perciò ci rileggiamo lunedì. Nel frattempo vi aspetto nei commenti, anche se risponderò con un pò di ritardo non mancherò di leggervi. Un abbraccio!

9 commenti:

  1. anche a me è piaciuto...ah le camicie di Josh...

    RispondiElimina
  2. Bella recensione, amour! :3 Più li leggo e più questi due mi piacciono proprio tanto. E' fatta insomma, appena arriva una copia in biblioteca lo prenoto! ^^
    V, un bacione grande grande!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo devi leggere Rose. Vedrai che ti piacerà tanto tanto ;D

      Elimina
  3. oh devo leggerlo allora! Io ho proprio bisogno a volte di letture simili, grazie mille!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii Chiarè è una lettura piacevole e bella... e sexy da paura ^-*

      Elimina
  4. Violet, concordo su tutta la linea! Mi è piaciuto tantissimo questo libro, finalmente qualcosa di leggero e divertente *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che sia piaciuto anche a te, ogni tanto ci vuole spezzare con questo genere di libro ^-*

      Elimina
  5. Anche a me è piaciuto moltissimo, una lettura spensierata e leggera ma ben costruita!

    RispondiElimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^