venerdì 18 novembre 2016

RECENSIONE: "La verità nei tuoi occhi" di Chelsea M. Cameron

Buon pomeriggio lettori, finalmente questa settimana stressante e allucinante sta quasi per giungere al termine. Sono psicologicamente distrutta e non vedo l'ora di rilassarmi. Dunque, oggi vi lascio con la recensione di La verità nei tuoi occhi secondo e purtroppo ultimo volume della serie Behind Your Back scritto da Chelsea M. Cameron e pubblicato da HarperCollins Italia il 29 settembre scorso. In Le bugie del nostro amore (recensione) avevamo conosciuto la storia attraverso gli occhi di Quinn, questa volta invece è il turno di Saige che riprende la storia esattamente da dove l'avevamo lasciata. Il primo romanzo mi era piaciuto molto e a malincuore devo ammettere che stavolta l'autrice ha fatto un bel scivolone. Prima di leggere la recensione vi avviso che incapperete in qualche spoiler se non vi siete cimentati ancora in questa lettura, perciò occhio. 

Titolo: La verità nei tuoi occhi (Behind Your Back #2) 
Autore: Chelsea M. Cameron
Editore: HarperCollins Italia
Pagine: 228
Prezzo: € 16,00 ebook: € 6,99
Sylas, o dovrei chiamarlo Quinn, mi ha sottovalutato. Per lui sono solo Saige, la dolce ragazza dai capelli rossi e dagli occhi verdi. Però, ammettiamolo, anche io ho fatto lo stesso, non credevo che fosse così in gamba a circuire le persone. Siamo entrambi molto bravi in ciò che facciamo - mentire, agire sotto copertura - e insieme siamo una bomba, nessuno è in grado di fermarci. Ma devo stare all'erta. Sino a ora ho recitato una parte e ho fatto di Sylas ciò che volevo, ma ora il gioco è finito e so per certo che lui non è tipo da prendere il tradimento alla leggera. Dovrò guardarmi le spalle... ma anche preservare il mio cuore, che di mentire non ne vuole proprio sapere.


COSA NE PENSO
Questo romanzo non è il degno finale che mi aspettavo. Mi ha deluso profondamente, mi aspettavo una storia più intrigante e con più suspense, con un finale da sballo. Niente di tutto ciò. Terminato il libro non ho provato nessuna emozione particolarmente forte, solo un pò di nostalgia verso i protagonisti a cui ormai mi ero affezionata. Ho visto crescere il loro rapporto, li ho osservati con occhio attento mentre commettevano degli errori e poi li ho visti arenarsi perdendo quella personalità intricata che tanto mi aveva affascinato nel libro precedente. C'è stato come uno stop da parte dell'autrice, come se non sapesse più procedere con la vera essenza della storia perché girava sempre intorno alle medesime cose, di conseguenza i personaggi ne hanno sofferto molto diventando un pò noiosi, i dialoghi hanno perso smalto e nonostante la scrittura incalzante sono arrivata alla fine con un grande dispiacere perché credevo ancora nel vero colpo di scenaIl punto di vista di Saige non può competere con quello di Quinn, o meglio di Sylas visto che ormai la sua identità è stata smascherata. Il libro riprende esattamente da dove si era concluso il primo volume. Anche Saige ha complottato alle spalle di Sylas, ha tradito la sua fiducia e ha distrutto la loro bellissima e passionale storia d'amore. Niente che Sylas non avrebbe fatto. Ora lui è legato ad una sedia, in balia di Saige e del suo crudele padre. Ma quello che non sospetta è il motivo per cui lo tengono in ostaggio: vogliono qualcosa da lui e per farlo sono pronti a tutto. 

Sylas e Saige hanno due personalità molto simili. Sono entrambi geni della truffa. Si inventano personaggi sempre nuovi e quando mentono una scintilla di piacere accende i loro occhi. Ma da quando si sono conosciuti tutto è cambiato. Loro stessi sono cambiati e adesso questa vita non ha più lo stesso valore di prima. Saige è stata addestrata dal padre fin da bambina. E' brava a trattenere le emozioni, a mentire, a pedinare le persone, a entrare nella loro vita in punta di piedi senza dare nell'occhio, ma adesso non vuole più farlo. E' appassionata di arte e vuole continuare i suoi studi. Sylas ha la propria storia scritta sulla pelle, il suo corpo è ricoperto di tatuaggi bellissimi, ognuno con un significato diverso. La sua infanzia è stata rovinata per sempre ed è ciò che l'ha portato ad assere in seguito: un ventenne Robin Hood pieno di segreti, ricercato dalla polizia e con tanti nemici. Il padre di Saige vuole obbligare Sylas e i suoi amici a lavorare con lui per combattere la corruzione. Ma non è quello che Saige vuole per lui, che Sylas vuole per se stesso. Per tanto tempo ha mentito e ha vissuto una vita pericolosa e adrenalinica, ma adesso è stanco e vuole soltanto essere un ragazzo normale di vent'anni con i propri sogni da realizzare. Insomma, questo libro prende tutta un'altra strada, l'autrice per me non sapeva da che parte parare. A un certo punto alcune scene sembravano alimentare la parte suspense e invece finiva tutto con un nulla di fatto. Che cocente delusione. Sicuramente alcune cose vengono alla luce, altre rimangono nell'ombra, altre ancora si risolvono in modo molto poco convincente. Il punto di vista di Sylas mi è mancato tanto, i suoi pensieri e le sue emozioni mi sono mancati tanto. Per me l'autrice doveva gestire il tutto in altro modo. 
PER CONCLUDERE
La verità nei tuoi occhi è un romanzo purtroppo pieno di difetti e mancanze, ma non mi sento di bocciarlo perché ho letto ben di peggio. Dopotutto è sensuale e scritto bene e Sylas e Saige sono due personaggi a cui ci si affeziona. Il pov di Saige ci aiuta a comprenderla meglio e a vedere Sylas attraverso i suoi occhi, ma ciò non è bastato anzi non ha fatto che declinare la storia sempre di più portandola sul prevedibile. L'autrice ha cambiato personalità ai suoi protagonisti mostrandoceli più deboli e piagnucolosi. Il finale poi nemmeno voglio tenerlo in considerazione perché mi pare proprio impossibile. Come può una persona come Sylas, che per tanto tempo ha dovuto nascondersi dai suoi nemici, scegliere alla fine quel tipo di vita? Non ha senso. In più mi sono mancati gli amici di Sylas, i gemelli Row e Hardy, Track, Baz e sopratutto Cash anche se lo vediamo apparire un pizzico di più. Io spero che la Cameron scriva una storia su ognuno di loro, prima di tutto su Cash. Fisico da rugbista, bello da svenire e con un passato molto più tragico di quello di Sylas, ho detto tutto. Nei ringraziamenti la Cameron ha scritto di aver dovuto rispettare delle tempistiche molto serrate. Evidentemente questo ha influenzato moltissimo sul risultato finale. Peccato

Non male, ma manca più di qualcosa

↓↓↓↓
Ebbene carissime, la mia settimana da blogger si ferma qua, ci rileggiamo lunedì e nel frattempo vi aspetto nei commenti per conoscere il vostro pensiero su questa serie e su questo libro in particolare. Buon fine settimana. Hasta lunes! 😽

6 commenti:

  1. Ciao V.! Mi sto mangiando le mani! Dopo aver letto il primo non avevo intenzione di proseguire, anche se il finale mi aveva incuriosita parecchio. Poi però sono andata in libreria e sono caduta in tentazione e l'ho preso. Dopo la tua recensione, però, sono un po' pentita. Pazienza, lo leggerò sicuramente, ma magari prima do la precedenza ad altro.
    Buon fine settimana! Riposati, mi raccomando :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bella! Guarda, tu lo sai quanto mi era piaciuto il primo e te l'avevo anche scritto ma questo l'ho trovo sbagliato, come se fosse un accontentino o una cosa del genere. Se deciderai di leggerlo fammi sapere ^-*
      Buon fine settimana a te :-*
      P.S. Non so se alla fine riuscirò a riposarmi ahahahah ;D

      Elimina
    2. Se ti consola, complice la pioggia, oggi doveva essere una giornata di relax per me. Invece, col piffero! Mi sono seduta ora dieci minuti al pc, ma devo già andare.... Vabbe', confido in domani. Credo ancora nelle favole, io ;-)

      Elimina
    3. No guarda, ti capisco perfettamente. E' quello che sta accadendo a me in questi giorni >_<

      Elimina
  2. Ciao, Violet :3 Well, ricordo che volevo leggere il primo dopo aver letto la tua recensione positiva, però questo seguito mi smonta un po'. Un bel po', devo dire. Ma che cappero, perchè hanno dato tempistiche stretta all'autrice? Poi è logico che il risultato finale non è soddisfacente U.U Vabbè... Un bacioneeee, cara, riposati e rilassati per quanto possibile <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosellì! Ma infatti è quello che penso anch'io. Nei ringraziamenti si capisce che alla fine questa cosa ha pesato molto sull'autrice. Io odio le CE che mettono fretta. Ma dico, date tempo no?! >_<

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^