giovedì 13 ottobre 2016

POPCORN: Independence Day - Rigenerazione


Hola chicos, como estas? Oggi il mio computer fa i capricci perché ogni volta che si aggiorna mi rallenta tutto il sistema e devo aspettare qualche minuto prima che smetta di averi scatti improvvisi, in più la connessione traballa e io sono qui a imprecare come un turco percuotendo il mouse con rabbia. Questa mattina poi mi sono svegliata con mal di testa e mal di schiena e il raffreddore ancora non si stacca (esci da questo corpo!), il cielo è pieno di nuvole e penso che tra un pò verrà giù un bel acquazzone. Insomma, oltre ad essere un rottame questa giornata non è iniziata nel migliore dei modi e, visto che voglio continuare su questa strada, vi lascio con un nuovo appuntamento della rubrica Popcorn e vi parlo di Independence Day - Rigenerazione il sequel del suo omonimo più famoso. La mia recensione sarà piuttosto negativa perciò mettetevi comodi perché ho un pò di cose da dirvi. 

Devo dirvelo, questo film è stato una completa delusione... oltre al fatto di non averci capito niente. Troppo confuso, troppe spiegazioni tecniche in cui mi perdevo e di conseguenza anche noioso. Mi aspettavo adrenalina allo stato puro, colpi di scena, batticuore e invece niente di tutto ciò, una semplice perdita di tempo e soldi sprecati per nulla. Hollywood ormai è tutta presa da remake e sequel senza rendersi minimamente conto che, alla gente, la cosa sta stufando e parecchio. Da questo film mi aspettavo decisamente qualcosa di più, sopratutto da un regista che ha diretto il primo Independence Day, a mio avviso, uno dei più bei post apocalittici di sempre. Qual è il loro problema? Non sanno più cosa inventarsi? Se volete il filmetto ve lo faccio io ma lasciate stare il passato, vecchi retrogradi senza speranza! Sono passati vent'anni da quando la terra ha subito un attacco alieno in cui hanno perso la vita migliaia di uomini. Ora, gli stati, sono diventati un unico grande popolo, collaborano insieme e vivono in pace. Qualche giorno prima della festa d'Indipendenza il direttore del settore Ricerca e Sviluppo, David Levinson (Jeff Goldblum) si trova in Africa dove una navicella spaziale abbandonata si è misteriosamente riattivata inviando nello spazio un segnale di aiuto. Levinson avvisa subito gli Stati che gli alieni stanno per tornare. Nel frattempo, sulla Luna, dove è stata allestita una base militare, si apre una porta spazio-temporale da cui esce una sfera gigantesca. Convinti che sia il nemico, i militari colpiscono la sfera danneggiandola, non sapendo che all'interno di essa si trova un alleato formidabile. Lenvison viene spedito sulla Luna per studiare la sfera che all'improvviso si apre rivelando una sfera ancora più piccola e che svela importanti rivelazioni sulla salvezza del genere umano. Ma un'enorme nave spaziale giunge sulla terra seminando ancora una volta morte e distruzione. Lenvinson decide così di creare una trappola per distruggere gli alieni una volta per tutte

Ho cercato di semplificarvi la cosa ma in realtà la storia è ben più complessa. Probabilmente la maggior parte delle cose non le ho capite nemmeno io perché le scene si susseguivano l'una dietro l'altra, cambiando ambientazione e personaggi. Un attimo prima ci si trovava sulla Luna e l'attimo dopo sulla Terra con gli stessi protagonisti presenti. Non so se la Luna e la Terra fossero a questo punto attaccate, oppure i tempi del film erano completamente sballati tanto da generare una gran confusione. Eppure io l'ho percepito così. Mi ha fatto piacere ritrovare Jeff Goldblum e Bill Pullman negli stessi panni del primo film, solo "leggermente" invecchiati, però la storia non ha avuto alcun senso. A che serve distruggere il mondo ancora una volta? Come può un pianeta subire un altro attacco senza soccombere definitivamente. Certo, hanno tecnologie più avanzate e sono appunto più preparati grazie proprio alla guerra avvenuta vent'anni prima, eppure il regista ha un pò ricalcato le orme di quello che era già successo, non creando nulla di nuovo.

C'è Liam - belfaccino - Hemsowrth che ha una parte molto carina e divertente, c'è Dylan, il figlio di Will Smith nel primo film, ormai bello che cresciutello e con un caratterino niente male, c'è il dottor Brakish uscito dal coma dopo vent'anni più pazzo del solito, e a cui hanno affibbiato un'amore omosessuale, c'è la dottoressa Catherine Marceaux interpretata da Charlotte Gainsbourg (vi ricordate della prima Jane Eyre?) che a me sta tanto antipatica con i suoi capelli mai lavati, e ci sono tanti altri personaggi che strappano più di un sorriso, insomma il tutto mi è sembrato un pò stereotipato, quindi la solita americanata trash. Ho letto diverse critiche che stranamente si trovano in linea con il mio pensiero, questo vuol dire che probabilmente il film non è stato apprezzato nemmeno dai fan. Si parla di un seguito, spero di no, però l'ultima parte del film ci lascia un pò in sospeso ma io personalmente non voglio sapere altro. Indipendence Day Rigenerazione per me è un gran bel NO. Deludente all'ennesima potenza



12 commenti:

  1. Ehi, ciao! Io non ho visto il primo film e nemmeno amo troppo i film post apocalittici... Quindi non sono stata delusa da questo film, ma nemmeno me ne sono innamorata: non lo definirei uno schifo totale... Solo piatto, banale, niente di che. Mi é sembrata un po' assurda la conclusione... Boom boom, botte e morte per tutto il film, poi in cinque minuti risolvono tutto e si preparano per andare a salvare l'universo -.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alex ^-^
      Io i film post apocalittici li amo per questo ho trovato deludente questo film sopratutto perché il primo mi era piaciuto tanto >_<
      Infatti anche a me è sembrato assurdo come tutto alla fine si è risolto. Scopiazzato molto al suo predecessore :(

      Elimina
  2. Ahia... e dire che il primo, per essere un blockbuster, non era neanche malaccio! Mi sa che ho fatto benissimo a non andare al cinema a vederlo, anche se un po' ero tentata! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soph, io non immaginavo proprio che fosse così deludente. Se ti capita di guardarlo noterai lo stesso modus operandi del primo film ^O^

      Elimina
  3. Io l'avevo detto, quando mostrasti il trailer in uscita, che secondo me era una gran cavolata e in effetti ci ho preso Y.Y Nope, resto fedele all'originale, grazie tante.
    Ps: tresor, oggi per te è proprio #maiunagioia Ti mando un bacioneeee per farti sorridere un pochetto <3 <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E infatti Rosellì avevi pienamente ragione *O*
      L'originale è unico, questo meglio evitarlo. Speriamo che non ci fanno il seguito >_<
      Grazie tresor, nell'ultimo periodo non me ne va bene una :'(

      Elimina
  4. Non l'ho visto, ma in effetti temevo fosse così...

    RispondiElimina
  5. Sai che me lo immaginavo? Mi sa che te lo avevo detto sotto un altro post. Non l'ho visto al cinema ma ho guardato qualcosa come 20 minuti di streaming e mi sono fermata. Ho fatto proprio bene a non spenderci soldi, avrebbero infangato il primo film. Che poi io amo gli effetti speciali però alcune volte uno tende ad avere più cura dell'impatto visivo che della trama. Ti dico solo che sono assolutamente spaventata dal remake di Jumanji ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jes, avevate tutti perfettamente ragione. Il mio amore per il primo film mi aveva accecato e fatto sperare in questo ;D Hai fatto bene a non spenderci un euro. Gli effetti speciali in realtà mi hanno molto deluso. Niente di nuovo >_<
      Non parliamo del remake di Jumanji perché penso che sarà proprio un flop ^O^

      Elimina
  6. Violet, non mi ispira molto questo film e lo guarderei solo per Liam, lo ammetto xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo avrei guardato anche senza Liam perché ho amato il primo ;D
      Comunque lui è un incentivo in più, ti capisco.
      Se non lo guardi non ti posso dar torto, comunque >_<

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^